Irena: anche l’Atlante eolico mondiale è on line

atlante1Sono passati oramai oltre due anni da quando avevo dato conto della messa online dell’Atlante Mondiale delle Rinnovabili, da parte di una agenzia di riferimento come IRENA (International Renewable Energy Agency) (vedi post “On line il nuovo “Atlante virtuale mondiale delle energie rinnovabili” di IRENA“). Su quella linea tracciata, è di questi giorni la messa on line di uno strumento tematico di grande valore, come l’atlante mondiale relativo ad una delle rinnovabili decisamente difficile da prevalutare, per la sua dipendenza da innumerevoli fattori legati al sito di studio, come l’eolico. Infatti la stessa IRENA, in collaborazione con la Technical University of Denmark, ha presentato l’Atlante Eolico Mondiale (link sito), con risoluzione di 1 km.
Una sinergia molto importante quella di Irena con la Università danese, in uno dei paesi simbolo per l’eolico come la Danimarca. Il nuovo atlante eolico mondiale è in grado di fornire dati estremamente dettagliati con una risoluzione di un chilometro, migliorando considerevolmente strumenti similari disponibili fino ad oggi a livello planetario che non riuscivano a spingersi sotto i 10 chilometri, causando errori insostenibili di stima e valutazione e facendo proliferare i costi per chi si trovava ad affrontare analisi preliminari prima di effettuare investimenti nel settore.

schermata

Uno strumento di grande rilievo integrato da nuovi modelli di calcolo attraverso i quali è possibile conoscere la variabilità della velocità del vento su piccola scala. In precedenza le stime avvenivano su larga scala e questo non permetteva di effettuare valutazioni precise. Allo stato attuale, invece, fugato il rischio di sottostimare le risorse, le analisi risultano molto più attendibili. L’Atlante eolico fornisce mappe che mostrano la velocità del vento a tre differenti altezze di 50, 100 e 200 metri, ed è dotato di una ampia dotazione di strumenti di elaborazione dati che permettono la produzione e l’esportare di dati e statistiche come rosa dei venti o distribuzione della velocità del vento, che permettono di caratterizzare più dettagliatamente la risorsa eolica, fino alla incidenza più o meno alta di regimi turbolenti.

distribuzione

rosavento

Sauro Secci

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fonti Rinnovabili, Fonti Rinnovabili, Efficienza Energetica, Ambiente e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...