Ecomondo 2015: Fare rete nei nuovi orizzonti di “Geotermia 2.0” con Stefano Boco

imp_graziella_GPNel lungo precorso di approfondimento sui singoli contributi dell’interessante Convegno dal titolo “La nuova geotermia: sicura, pulita, continua. Verso la Carta di Abbadia San Salvatore“, inserito nel programma della splendida edizione 2015 di Ecomondo-Keyenergy di Rimini, ci soffermiamo oggi sulla fondamentale esigenza di fare rete di eccellenze per una rinnovabile che per fare fede al suo DNA deve mettere a sistema il meglio della progettazione e delle migliori tecnologie disponibili a livello di processi. A parlare della rete di eccellenze assemblate dopo un virtuoso percorso, Stefano Boco di Rete Geotermica Toscana. Una storia, quella di Rete Geotermica Toscana, che prende origine proprio dalla normativa nazionale emanata nel 2010 per dare un volto finalmente pienamente sostenibile a questa storica fonte energetica dalle grandi matrici italiane. Una composita filiera italiana composta, come ha illustrato Boco, dalle maggiori eccellenze a partire dalle fasi esplorative e di valutazione della risorsa a quelle più strettamente legate alla valorizzazione energetica nel pieno rispetto della risorsa geotermica, che proiettando decisamente la nuova geotermia italiana anche a livello globale. una enfatizzazione particolare, nell’intervento di Boco, il fatto che impianti pienamente sostenibili, belli e perfettamente integrati nei territori, riescono a valorizzare al meglio la risorsa anche per quanto attiene agli usi plurimi, come il termalismo, le attività turistico ricettive, le attività agricole come serricoltura, allevamento, etc..

Ma lasciamo la parola all’intervista da me effettuata a Stefano Boco di Rete Geotermica Toscana a margine dell’evento.

A seguire anche il punto sul Convegno sulla nuova geotermia e sulla elaborazione della “Carta di Abbadia San Salvatore sulla buona geotermia“, da parte del Vice Presidente Giga Fabio Roggiolani .

Sauro Secci

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Fonti Rinnovabili e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...