Efficienza energetica e rinnovabili, gli effetti positivi sulla sanità pubblica

impattiSono state molte le occasioni nelle quali ho avuto modo di parlare del sempre più complesso e articolato rapporto tra qualità dell’ambiente e salute umana, anche per i miei lunghi trascorsi professionali nell’ambito del monitoraggio ambientale. Lo fatto spesso sia parlando di tante realtà nazionali a gravissima incidenza, sia relativamente ad aspetti epidemiologici legato al rapporto causa effetto tra inquinamento delle varie matrici ambientali come l’atmosfera e determinate patologie(vedi post “Autismo, sviluppo cognitivo infantile e qualità dell’aria e dell’ambiente: un rapporto davvero difficile“ e post “Rischio autismo e inquinamento atmosferico: ulteriori conferme da un altro studio scientifico“).
Questa volta voglio dare cono però di un’altra angolazione della problematica, che scaturisce da uno studio realizzato da un team di ricercatori dell’Università di Harvard, secondo il quale la realizzazione di impianti a energia rinnovabile e di sistemi di efficientamento energetico permette di risparmi ingenti nell’ambito della sanità pubblica. Un tema che viene da molto lontano, legato a quello delle estermalotà, cioè ai costi sociali e sanitari, sempre omessi dalla valutazione sui costi delle fonti fossili (vedi post “Carbone e impatto su salute e ambiente: quella estrazione sempre “occultata” dalle valutazioni sui costi“).
Lo studio – dal titolo “Health and climate benefits of different energy-efficiency and renewable energy choices“, si è basato sulla costruzione di un modello di calcolo finalizzato alla quantificazione dei benefici su clima e sanità pubblica di progetti di energia rinnovabile ed efficienza energetica. Il team di ricerca ha analizzato l’impatto di questi progetti in sei differenti regioni americane nel corso del 2012, arrivando alla conclusione che sulla base del progetto e del luogo dove è stato realizzato, i benefici si aggirano tra i 5,7 milioni ai 210 milioni di dollari all’anno.

nclimate2771-f1nclimate2771-f2

I benefici maggiori sarebbero riscontrabili principalmente con misure di efficienza energetica ed energia eolica, in virtù del fatto che grandi quantità di emissioni nocive possono essere evitate, rimpiazzando energia generata da impianti a fonti fossili con energia pulita. Si tratta di benefici che, secondo i ricercatori, variano da regione a regione in funzione della quantità di progetti rinnovabili ed efficienti che hanno rimpiazzato le fonti fossili e principalmente il carbone, e anche prendendo in considerazione il numero di abitanti che abitavano sottovento rispetto agli impianti a carbone presi in considerazione dallo studio.

nclimate2771-f3nclimate2771-f4

A livello di esemplificazione, un impianto eolico nei pressi di Cincinnati ha il doppio dei benefici di uno in Virginia, dal momento che Cincinnati, che è una grande città, presenta una maggiore densità di popolazione sottovento rispetto alle centrali a carbone.

Inoltre nella loro elaborazione, i ricercatori spiegano perché gli impianti a energia eolica hanno maggiori benefici rispetto per esempio al fotovoltaico, dal momento che quest’ultima fonte opera prevalentemente nei momenti di picco dei consumi durante la giornata, rimpiazzando principalmente il gas naturale e non il carbone, mentre l’eolico può essere impiegato anche nelle ore non di picco, con effetti decisamente più positivi su clima e salute umana.

Sauro Secci

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Fonti Rinnovabili, Efficienza Energetica, Ambiente e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...